Incidente con animale selvatico

Aggiornamento: 20 feb

Stavi tornando a casa e proprio non l’hai visto. Un animale selvatico enorme ti si è presentato davanti e non c’è stato modo di evitarlo.


Ora ti ritrovi con la macchina distrutta o gravemente danneggiata e ti chiedi cosa fare.

È necessario fin da subito chiarire che hai diritto a chiedere il risarcimento del danno (Cass. Sez. 3 n. 7969 del 20 aprile 2020).


La domanda di risarcimento del danno si propone davanti al Giudice di Pace competente per territorio e deve contenere prova dell’incidente, del nesso causale e del danno.

Esaminiamo questi aspetti.


L’incidente.

Bisogna provare che l’incidente si è realizzato per davvero! Sotto questo aspetto potrai contare sul tuo cellulare, e fotografare quanto è accaduto. Ti consiglio di non avere timore, né essere avaro di foto. Sono necessari tutti i dettagli.


Il nesso causale.

È necessario dimostrare che l’animale è uscito all’improvviso e non c’è stato modo di evitarlo. Sotto questo aspetto possono essere fondamentali i testimoni. Ricorda che testimoni possono essere anche i passeggeri dell’auto.

Spesso possono intervenire le forze dell’ordine. Se è così, ricorda che di particolare importanza può essere anche il verbale stilato da queste, qualora contenga elementi che confermino l’urto improvviso.


Il danno.

È chiaro che l’elemento cardine è il danno che deve essere provato con tutti i mezzi possibili. Dalle foto, ai preventivi di spesa del meccanico e quindi alle fatture, se già effettuato le riparazioni necessarie. Se ci sono stati lesioni alle persone è necessario allegare i certificati di pronto soccorso.


Costi e Servizi.

Verificare i costi della procedura è semplice. Clicca qui e inserisci il “Valore della Causa” che puoi verificare sommando i preventivi di spesa del tuo meccanico in caso di danni alla vettura.


Se pensi di affidarti a noi per richiedere il risarcimento del danno causato dall’urto con un animale selvatico non esitare a contattare Il Mio Avvocato Online al numero 051 408 6108.