Cerca
  • Il Mio Avvocato Online

Nuovo decreto legge 13 Marzo 2021

Entra in vigore da oggi, lunedì 15 marzo, fino al 6 aprile, il decreto firmato dal nuovo governo guidato da Mario Draghi. Le misure adottate serviranno a fermare la terza ondata da Covid-19.


Resta ancora la distinzione dei colori per le Regioni:

- nell’area bianca: Sardegna;

- l’area gialla scompare per tutta la durata del nuovo decreto covid;

- nell’area arancione: Basilicata, provincia autonoma di Bolzano, Sicilia, Valle d’Aosta, Liguria, Calabria, Abruzzo, Umbria, Toscana.

- nell’area rossa: Provincia autonoma di Trento, Lombardia, Emilia-Romagna, Piemonte, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Marche, Puglia, Campania, Molise.


COPRIFUOCO DALLE 22 ALLE 5:

Resta il coprifuoco tra le 22 e le 5, ad eccezioni di motivi di lavoro, salute, urgenze che sono da giustificare tramite il modulo di autodichiarazione.


ZONA ROSSA A PASQUA IN TUTTA ITALIA:

Dal 3 al 5 aprile tutta Italia sarà in zona rossa, compresi quindi i giorni di Pasqua e Pasquetta. Nello specifico il testo del decreto indica che: nei giorni 3, 4 e 5 aprile 2021, sull’intero territorio nazionale, ad eccezione delle Regioni i cui territori si collocano in zona bianca e che ci resteranno, salvo aumento di contagi.


Nei medesimi giorni è consentito, in ambito regionale, lo spostamento per le visite a parenti e amici:

- una volta al giorno,

- fra le ore 5 e le ore 22,

- nei limiti di due persone ulteriori rispetto a quelle ivi già conviventi, oltre ai minori di anni 14 sui quali tali persone esercitino la responsabilità genitoriale e alle persone disabili o non autosufficienti conviventi.


SPOSTAMENTI TRA REGIONI:

Rimane in vigore il divieto di spostamento tra le regioni, tranne che per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute.

È consentito il rientro presso la propria residenza, domicilio o abitazione compreso il rientro nelle “seconde case” ubicate dentro e fuori regione.


BAR E RISTORANTI:

Bar e ristoranti restano chiusi, ma:

- resta consentito l’asporto fino alle 22 (fino alle 18 per i bar), ma il consumo sul posto o nelle vicinanze è vietato;

- consegna a domicilio senza limiti di orario.


VISITE A PARENTI E AMICI:

Per la zona rossa nelle faq del governo si legge che:

Gli spostamenti per far visita ad amici o parenti autosufficienti e, in generale, tutti gli spostamenti verso abitazioni private abitate diverse dalla propria non dovuti a motivi di lavoro, necessità o salute sono invece vietati fino al 2 aprile e nella giornata del 6 aprile 2021.

Zona arancione: è possibile recarsi in visita a parenti e amici una sola volta al giorno: gli spostamenti sono consentiti verso una sola abitazione privata abitata dello stesso Comune in cui ci si trova, nella fascia oraria che va dalle 5 del mattino alle 22, per un massimo di due persone – cui possono aggiungersi eventuali minori di 14 anni. Nei Comuni fino a 5 mila abitanti è possibile spostarsi nella stessa fascia oraria, entro i 30 km dal confine.



Considerando che il tema COVID sta intaccando tutti, questo sito si offre di rispondere

alle domande gratuitamente tramite whatsapp al numero 051 408 6108

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Instagram - Bianco Circle

©2021 Il Mio Avvocato Online - Sito di Consulenza Legale

dell'Avv. Daniele Dante Di Loreto